Home Formazione Ti piacerebbe avere un allenatore che ti aiuta a dare il meglio di te, nel tuo lavoro: un vero e proprio personal coach?

Ti piacerebbe avere un allenatore che ti aiuta a dare il meglio di te, nel tuo lavoro: un vero e proprio personal coach?

0
0

Cominciamo con il definire cos’è esattamente un COACH? Si tratta di una figura che fornisce un supporto mirato al COACHEE (il cliente). L’obiettivo è quello di aumentare il grado di consapevolezza delle sue capacità, il senso di responsabilità, permettendogli di operare scelte in modo efficace. Il risultato quindi è quello di un aumento della fiducia in se stesso e l’acquisizione di una maggiore autonomia.
Nel rapporto che si instaura durante una seduta di coaching, attraverso un processo creativo, si stimola il cliente alla riflessione, ispirandolo a esprimere al massimo il proprio potenziale personale e conseguentemente professionale.

Facciamo l’esempio dell’odontoiatra, nello svolgimento del suo lavoro e nel rapporto con lo staff e i pazienti. Nel lavoro così come nella vita è fondamentale non avere schemi mentali troppo rigidi, uscire dalle proprie abitudini rappresenta un esercizio molto interessante. Perché, ve lo diciamo sotto voce, spesso le proprie abitudini sono esattamente ciò che ci limitano nella espressione massima delle nostre potenzialità.

Se il dottore svolge il suo lavoro in modo sistematico con tutti, senza tener conto dell’ambiente che lo circonda, pazienti o collaboratori che siano, in alcuni casi rischia di rendere il risultato del suo operato non eccellente come potrebbe. Ovviamente, è difficile fare un’autoanalisi, in questo caso affiancarsi ad un coach è indispensabile per mettere in evidenza e quindi diventare consapevole del proprio modus operandi e apportare le dovute variazioni. Anche se minimi questi piccoli cambiamenti conducono a importanti risultati. Proprio di questo infatti il coach è l’allenatore. Individuare degli obiettivi, raggiungerli e via via aumentare il proprio livello di performance, permette di entrare mentalmente in un costante e lento miglioramento. Si parte dal presupposto che in ognuno di noi ci siano delle potenzialità latenti; l’obiettivo del coach è di scovare quelle sepolte dall’abitudine e dagli schemi ed insegnare al cliente come utilizzarle al meglio.

A spiegarci meglio alcune dinamiche del coaching nel rapporto con i dentisti, nel video che state per vedere, c’è la Dottoressa Marrocco:
https://www.youtube.com/watch?v=VHm6kzQpzL8

 

TI SEI PREFISSATO DEGLI OBIETTIVI MA NON SAI COME RAGGIUNGERLI?

VUOI MIGLIORARE LA TUA CAPACITA’ DI RELAZIONE CON IL PAZIENTE?

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI QUI: https://scuolaimpresaodontoiatrica.it/blog/contattaci/

 

VUOI SCOPRIRE COME SI COMPORTA IL TUO STUDIO QUANDO NON CI SEI? LA DENTIST MYSTERY VISIT E’ STATA STUDIATA PROPRIO PER QUESTO! SCOPRI DI PIÙ -> http://dentistmysteryvisit.it/

Annibale Ferrante “Se conosci il nemico e te stesso, la tua vittoria è sicura. Se conosci te stesso ma non il nemico, le tue probabilità di vincere e perdere sono uguali. Se non conosci il nemico e nemmeno te stesso, soccomberai in ogni battaglia." [Sun Tzu]

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *